Ibuprofene
Dolore Mylan
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi

Trattamento specifico per il sarcoma epitelioide: Tazverik


L'Agenzia regolatoria statunitense FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Tazverik ( Tazemetostat ) per il trattamento dei pazienti adulti e pediatrici di età pari o superiore a 16 anni con sarcoma epitelioide metastatico o localmente avanzato non-idoneo alla resezione completa.
Il sarcoma epitelioide è un raro sottotipo di sarcoma dei tessuti molli che si verifica spesso nei giovani adulti.

L’approvazione di Tazverik, che agisce bloccando l’attività della metiltransferasi EZH2, si è basata sui risultati di uno studio clinico in cui sono stati arruolati 62 pazienti con sarcoma epitelioide metastatico o localmente avanzato.
I pazienti hanno ricevuto 800 mg di Tazverik, due volte al giorno, fino a quando la malattia non è progredita o è stato raggiunto un livello di tossicità inaccettabile.

Durante la sperimentazione clinica sono state eseguite valutazioni della risposta tumorale ogni 8 settimane. Lo studio ha misurato il tasso di risposta globale, il numero di pazienti che hanno manifestato un restringimento completo o parziale dei loro tumori durante il trattamento, che è stato del 15% circa ( 1.6% risposta completa, 13% risposta parziale ). In sei dei nove pazienti che hanno avuto una risposta, la durata è stata di sei o più mesi.

Gli effetti collaterali più comuni per i pazienti che hanno assunto Tazverik sono stati: dolore, affaticamento, nausea, riduzione dell’appetito, vomito e costipazione.

I pazienti trattati con Tazverik presentano un aumentato rischio di sviluppare neoplasie secondarie, tra cui linfoma linfoblastico a cellule T, sindrome mielodisplastica e leucemia mieloide acuta. ( Xagena )

Fonte: AIFA, 2020

XagenaHeadlines2020



Indietro