Vertigini
Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Xagena Newsletter

Il vaccino anti-papillomavirus 9-valente ha mostrato una protezione aggiuntiva nei confronti delle patologie HPV-correlate


Il vaccino anti-HPV 9-valente ha dimostrato di previene il 97% delle lesioni cervicali, vaginali, vulvari pre-cancerose causate da 5 ulteriori tipi di HPV.
Il nuovo vaccino contro il papillomavirus ha una immunogenicità non inferiore a quella dimostrata dal vaccino quadrivalente, Gardasil, contro l’HPV.

In uno studio pivotale di fase III il vaccino 9-valente contro il papillomavirus umano ( HPV ), V503, ha dimostrato di prevenire il 97% delle lesioni cervicali, vaginali e vulvari pre-cancerose causate da 5 ulteriori tipi di HPV, rispetto al vaccino quadrivalente Gardasil.

Lo studio ha mostrato inoltre che il vaccino V503 ha generato una risposta immunitaria verso i tipi 6, 11, 16 e 18 di HPV non inferiore a quella contro gli stessi 4 tipi generata dal vaccino anti-HPV quadrivalente Gardasil attualmente in commercio.
È stata rilevata in V503 anche una frequenza di eventi avversi in generale comparabile a quella del vaccino anti-HPV quadrivalente Gardasil.

Il vaccino 9-valente contro il papillomavirus contiene 5 tipi di HPV in più ( 31, 33, 45, 52, 58 ) rispetto ai 4 del vaccino anti-HPV quadrivalente Gardasil attualmente in commercio ( 6, 11, 16, 18 ).

Il vaccino è stato sviluppato per proteggere contro 9 tipi di virus HPV riconosciuti come causa di tumori cervicali / genitali HPV-correlati. ( Xagena )

Fonte: Sanofi Pasteur MSD, 2013

XagenaHeadlines_2013



Indietro