Polmoniti comunitarie - Percorso Diagnostico-Terapeutico
Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Il consumo materno di Caffeina durante la gravidanza correlato a una più bassa statura del bambino


Da uno studio è emerso che il consumo materno di Caffeina durante la gravidanza è associato a una più bassa statura del bambino dai 4 agli 8 anni.

E' stata esaminata la correlazione tra Caffeina e Paraxantina in gravidanza con la crescita dei bambino in una coorte contemporanea con basso consumo di Caffeina ( Environmental Influences on Child Health Outcomes coorte del National Institute of Child Health and Human Development Fetal Growth Studies [ ECHO-FGS ] in 10 Centri nel periodo 2009-2013 ) e una coorte storica con un elevato consumo di Caffeina ( Collaborative Perinatal Project [CPP] in 12 Centri dal 1959 al 1965 ).

In ECHO-FGS, 788 figli di donne nel quarto versus primo quartile delle concentrazioni plasmatiche di Caffeina, avevano punteggi z di altezza inferiori ( β = -0.21 ), mentre solo nel terzo quartile sono state osservate differenze nel punteggio z di peso ( β = -0.27 ).

Nello studio CPP, 1622 figli di donne nel gruppo quintile più alto di Caffeina avevano punteggi z di altezza inferiori rispetto ai loro coetanei del gruppo più basso di Caffeina a partire dall'età di 4 anni; con il trascorrere degli anni il divario si è ampliato ( β = -0.16 e -0.37 rispettivamente a 4 e 8 anni ).

All'età di 5-8 anni, sono state osservate lievi riduzioni di peso per i bambini nel terzo rispetto al primo quintile di Caffeina ( β = da -0.16 a -0.22 ).

In entrambe le coorti, i risultati sono stati coerenti per le concentrazioni di Paraxantina.

Secondo gli Autori l'implicazione clinica di questa differenza di altezza non è chiara e merita indagini future. ( Xagena )

Fonte: JAMA Network Open, 2022

XagenaHeadlines2022



Indietro