Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Cardiobase

Dasatinib nel trattamento della leucemia mieloide cronica positiva per il cromosoma Philadelphia


BCR-ABL, una tirosin chinasi anomala, causa la leucemia mieloide cronica.

Imatimib ( Glivec / Gleevec ), un inibitore della tirosin chinasi BCR-ABL, produce remissioni ematologiche e citogenetiche in tutte le fasi della leucemia mieloide cronica e rappresenta attualmente la terapia standard per questa patologia.

Tuttavia, in una significativa proporzione di pazienti si sviluppa resistenza all’Imatinib. I meccanismi della resistenza comprendono mutazioni nel gene BCR-ABL, e l’attivazione di pathway oncogenici alternativi.

Dasatinib ( Sprycel ) è un inibitore orale multitarget delle tirosin chinasi BCR-ABL e SRC.
Dasatinib ha dimostrato di essere efficace nei pazienti con leucemia mieloide cronica resistenti o non tolleranti Imatinib.

Nella leucemia mieloide cronica, fase cronica, le risposte al trattamento con Dasatinib hanno interessato il 95% dei pazienti per un periodo superiore ad 1 anno.
Nella leucemia mieloide cronica, fase accellerata, l’ 82% dei pazienti è rimasto in remissione in media per 5 mesi. Quasi tutti i pazienti con leucemia mieloide cronica in crisi blastica hanno recidivato entro 6 mesi.

La neutropenia e la mielosoppressione sono gli effetti indesiderati più comuni associati al trattamento con Dasatinib.

Jabbour E et al, Expert Opin Investig Drugs 2007; 16: 679-687

XagenaHeadlines2007


Indietro