Forum Infettivologico
Vertigini
Xagena Newsletter
Xagena Mappa

L'obesità può aumentare il rischio di infezione da Clostridium difficile


Uno studio ha scoperto che l'obesità può essere associata a un aumentato rischio di infezione da Clostridium difficile.

Recenti evidenze, principalmente da ricerche su modelli animali, hanno indicato che il microbiota intestinale può influenzare l'assorbimento dei nutrienti e la regolazione dell'energia.
E’ stato anche dimostrato che la sua composizione differisce tra gli animali magri e quelli obesi, e negli esseri umani.

Le prime ricerche hanno mostrato che l'obesità è associata con una ridotta proporzione di Bacteroidetes / Firmicutes.
E’ stato pertanto ipotizzato che i pazienti obesi potrebbero essere più suscettibili alle infezioni da Clostridium difficile, rispetto ai soggetti magri.

Lo studio caso-controllo, retrospettivo, ha incluso tutti i pazienti consecutivi ricoverati per infezione da Clostridium difficile in due ospedali durante il 2011.

I pazienti sono stati abbinati ad altri pazienti ricoverati, non-affetti da diarrea, in base a età, sesso, punteggio Charlson, durata del ricovero e l'uso di antibiotici negli ultimi 3 mesi.

Dei 6.300 pazienti ospedalizzati, 178 sono stati diagnosticati con infezione da Clostridum difficile, per una prevalenza del 2.8%.

Trenta pazienti sono stati esclusi, per cui 148 pazienti sono stati abbinati con i controlli.

Tra i pazienti con infezione da Clostridium difficile, l’indice di massa corporea ( BMI ) medio era di 33.6, rispetto a 28.9 per i controlli ( P=0.001).

In una analisi multivariata, una storia di chirurgia intra-addominale ( odds ratio, OR=2.86 ) e un indice di massa corporea elevato ( OR=1.20 per ogni aumento di 1 unità ) erano significativamente associati con infezione da Clostridium difficile.

Secondo gli Autori, la natura trasversale dello studio non ha consentito di trarre conclusioni riguardo alla relazione causale tra Clostridium difficile e obesità. ( Xagena )

Fonte: Journal of Clinical Infectious Disease, 2013

XagenaHeadlines2013



Indietro