Dolore Mylan
Ibuprofene
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi

Le donne in postmenopausa con artrite reumatoide e anticorpi anti-CCP sono a rischio di morte precoce


Le donne in postmenopausa con artrite reumatoide che sono risultate positive per l’anticorpo anti-peptide ciclico citrullinato ( anti-CCP ) hanno una probabilità maggiore di morire rispetto alle donne con malattia reumatica ma senza questi anticorpi.

Questo è il primo studio di grandi dimensioni, a lungo termine, a mostrare una correlazione tra aumento della mortalità e anticorpi anti-CCP.

Precedenti studi avevano dimostrato che pazienti con artrite reumatoide in generale presentano un aumento del rischio di mortalità 1.5 volte maggiore, rispetto alle persone senza artrite reumatoide.
Il decesso è dovuto in gran parte a malattie cardiovascolari.

Gli anticorpi anti-CCP sono i più specifici marcatori per l’artrite reumatoide, nel senso che sono raramente presenti in persone senza questa condizione.
Al contrario, un altro marcatore, chiamato fattore reumatoide ( RF ), può essere presente in persone che hanno malattie diverse dalla artrite reumatoide.

Per questo studio, i ricercatori dell’University of Pittsburgh, in Pennsylvania ( Stati Uniti ), hanno esaminato i livelli di anticorpi anti-CCP, il fattore reumatoide e un terzo indicatore di possibile malattia autoimmune, gli anticorpi antinucleo ( ANA ) in 9.988 donne con artrite reumatoide auto-riportata.
Queste donne facevano parte di uno studio più ampio, denominato Women’s Health Initiative ( WHI ). Il sottogruppo analizzato aveva un'età media di 65 anni all'inizio dello studio; il 65% era di razza bianca, il 25% era di razza nera e il 10% era di origine ispanica.

Durante i 10 anni di follow-up, il 13% delle donne è deceduto. Le malattie cardiovascolari ( malattia coronarica e ictus ) e il cancro erano le cause principali.

Dopo aver tenuto conto di altri fattori ( come l'età, il fumo e lo stato di diabete, e l'uso di determinati farmaci ) le donne che erano positive per gli anticorpi anti-CCP presentavano una probabilità 2.8 volte maggiore di morire rispetto a coloro che non erano positive per gli anticorpi anti-CCP.

Lo studio è stato pubblicato su Arthritis & Rheumatology. ( Xagena )

Fonte: Arthritis Foundation, 2014

XagenaHedalines2014



Indietro