OncologiaMedica.net
Reumatologia
Neurologia

La privazione del sonno può aumentare l'assunzione di calorie


Da uno studio è emerso che le persone che non dormono abbastanza possono consumare un extra di 385 calorie il giorno successivo.

I risultati si basano su ricerche del King College di Londra.

Sono stati esaminati 11 precedenti studi, per un totale di 172 partecipanti. Tutti gli studi avevano preso in esame persone con sonno ridotto; è stato anche analizzato il successivo comportamento alimentare.

E’stato riscontrato che le persone private del sonno tendevano a mangiare di più, rispetto a coloro che avevano una buona quantità di sonno.

Le persone con privazione del sonno preferivano optare per il cibo a più alto contenuto di grassi e basso contenuto di proteine.
Non è stato riscontrato alcun cambiamento nella quantità di carboidrati ingeriti.

La privazione continua del sonno, seguita da una maggiore assunzione di calorie potrebbe portare a un aumento di peso nel lungo periodo.

Questa è la prima recensione che quantifica l'effetto calorifico del ridotto periodo di sonno ( Xagena )

Fonte: European Journal of Clinical Nutrition, 2016

XagenaHedalines2016



Indietro